SPK - Fare della malattia un'arma

   Un testo d'agitazione del Collettivo Socialista di Pazienti
   all'Università di Heidelberg

   Con un prologo di Jean-Paul Sartre

   Prima edizione in italiano.
   Traduzione autorizzata dal Fronte di Pazienti,  Huber, SPK/PF(H)

   (Traduzione della sesta edizione in tedesco
   SPK - Aus der Krankheit eine Waffe machen
   KRRIM - PF-Verlag fuer Krankheit, 1996)

Indice

Caduto il programma della classe dominante, degli Iacker (medici):
Cari compagni
Prologo di Jean-Paul Sartre

Lettera di Huber concernente il Prologo di Jean-Paul Sartre in occasione di una edizione prevista delle sue opere complete

SPK/PF(H): Collettivo Socialista di Pazienti (SPK) / Fronte di Pazienti (PF) – Tavola cronologica – Un riassunto

        I   Esplicazione materialista delle contraddizioni del concetto di malattia

        II Tesi e principi

  1. 11 volte malattia

  2. Tre punti di partenza del SPK

  3. 10 principi della pratica del SPK

  4. Il principio "Università Popolare"

  5. L’SPK come Università Popolare

  6. III Parte storica

  7. Il Policlinico al servizio della scienza dominante

  8. Il Policlinico al servizio dell’assistenza agli malati

  9. L’auto-organizzazione dei pazienti

  10. Il Collettivo Socialista di Pazienti (SPK)

  11. La sentenza di sfratto e la decisione del Senato

  12. Lo sfratto

  13. L’illegalità dominante e i pazienti

  14. IV Il metodo del SPK

  15. L’agitazione come unità del lavoro "terapeutico", scientifico e politico

  16. Isolamento, particolarità, "oggettività", opinioni

  17. Agitazione personale e agitazione di gruppo

  18. L’espansionismo multifocale (EMF) sostituisce sin dall’inizio tutte le istituzioni statali e private

  19. Determinazione esterna (Fremdbestimmung) – Circoli di lavoro scientifico

  20. Agitazione e azione

  21. V Dialettica

  22. Oggetto – Soggetto

  23. Il superamento (Aufhebung) del ruolo di oggetto nel collettivo

  24. Espansionismo Multifocale (EMF) – "Foco"

  25. Dialettica della sessualità

  26. VI Malattia e Capitale

  27. Identità tra malattia e Capitale

  28. Il proletariato sotto la determinazione della malattia è il proletariato rivoluzionario

  29. A proposito dei socialisti "sani" e del dogmatismo reazionario di alcuni esponenti della "sinistra"

  30. Il Capitale e i suoi amministratori come forza di natura

  31. Medico, avvocato, professore universitario – Sanità, giustizia, scienza

  32. La funzione del medico come agente del Capitale e la sua abolizione

  33. Il Rettore dell’Università di Heidelberg come agente del Capitalismo

  34. Le istituzioni del Capitale

  35. A proposito della questione della violenza – L’escalation di violenza

  36. Esempio: "Mania" di persecuzione – I momenti progressisti e reazionari di una malattia

  37. Aggressività – attacco e difesa

  38. L’identità con il Capitale illustrata nell’esempio del "successo"

  39. Identità politica

  40. In luogo di un protocollo d’agitazione

  41. VII Parte documentale

    1. Sull’economia politica dell’identita: Suicidio = Omicidio

    2. Auto-organizzazione di pazienti e centralismo democratico

    3. VIII Due comparazioni

    4. Comparazione I

    5. Comparazione II

Bibliografia dei TESTI OFFENSIVI DI MALATTIA
(Kränkschriftenverzeichnis)

Voci e commenti riguardanti il COLLETTIVO SOCIALISTA DI PAZIENTI (SPK) e il FRONTE DI PAZIENTI (PF)

FORTE PRO MALATTIA IL FRONTE DI PAZIENTI
(Aus Krankheit stark PATIENTENFRONT)

Canzone del Fronte di Pazienti